Adv

Aucelluzzo premiazione

Il 6 aprile presso Palazzo Baronale, alla presenza dell’Assessore alla Viabilità Salvatore Quirino, la nostra web community aucelluzzo.it e le altre realtà coinvolte nell’operazione “Ripuliamo le Pinete”, organizzata il 02 aprile scorso, e nello specifico: ASD Vesuvio Mountainbike, MTB Vesuvio ASD, Lava-tivi Bikers del Vesuvio, Waller Bikers, Aggregazione Ultrà Turris e Gerardo Ancora, hanno ricevuto un encomio speciale per l’opera di pulizia straordinaria svolta a via Montagnelle che ricordiamo è stata effettuata senza alcuno scopo di lucro e aiuti economici, dimostrando sensibilità e uno spiccato senso civico, con forte apparenze al nostro territorio. Per la neonata web community di aucelluzzo.it ha ritirato il premio il nostro Mattia Maio, che ha ringraziato l’Amministrazione Comunale, ma ci ha tenuto a precisare che solo attraverso una prevenzione organizzata in largo anticipo e coinvolgendo tutti gli attori in campo interessati è possibile evitare che scempi del genere si perpetuino, sollecitando l’Amministrazione Comunale ad adottare per i prossimi ponti del 25 aprile e del primo maggio tutte le misure possibili atte a prevenire ciò che durante il giorno di Pasquetta è sciaguratamente accaduto. Il premio ci inorgoglisce e ci rende fieri del lavoro svolto sul territorio in questi pochi mesi, ma ci sprona a continuare sulla strada della denuncia e delle segnalazioni, sempre con occhio propositivo e dando voce a chi ne ha poca (o non c’è ne ha proprio). Questa volta il premio lo abbiamo ricevuto noi, ma sappiate che anche noi siamo bravissimi a ideare e consegnare premi, quindi fate attenzione che aucelluzzo.it arriva quanto meno te lo aspetti e fa tanto clamore, restate sintonizzati

Di Giacomo Mennella

L'ho immaginata come un'opportunità per partecipare attivamente alla vita sociale della mia città. Un modo per rielaborare il mio vissuto quotidiano, in un contesto sempre più complesso e preoccupante dove una web community ha il compito sopratutto di "stimolare le coscienze". La mia forza è sempre stata l'indipendenza e la voglia di ricercare forme di inclusione attraverso le quali creare partecipazione, tenendo sempre a mente l'obbiettivo finale da raggiungere: il miglioramento delle nostre attuali condizioni di vita partendo dalle piccole cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.