Adv

aucelluzzo(30)
Tipicamente estivo, la pasta al cartoccio è un piatto della tradizione siciliana che con la semplicità e la genuinità di pochi ingredienti esalta quei sapori inconfondibili che appartengono al dna della cucina meridionale. Poterlo preparare anche a novembre inoltrato, grazie a qualche melanzana tardiva e alle foglioline di basilico coltivate in giardino, significa portare l’ultimo scampolo d’estate in tavola. Cosa occorre per prepararlo? Gli ingredienti per 6 persone sono:
– 500 gr di carne macinata
– 500 gr di bucatini
– 3 barattoli da 1 kg di passata di pomodoro
– 1a mozzarella grande
– 6/7 melanzane
– Olio di semi di girasole
– Grana padano da grattugiare al momento
– 20 foglioline di basilico
– Sale e olio d’oliva q.b.
– Carta alluminio
Prima di tutto prepariamo il sugo: in una pentola versiamo i barattoli di passata di pomodoro, la cipolla tagliata finemente, saliamo e oliamo quanto basta e facciamo andare a fuoco lento; riduciamo i 500 gr di carne macinata in polpette e le aggiungiamo al sugo facendo cuocere a fuoco medio. Mentre il sugo cuoce, laviamo e tagliamo le melanzane con tutta la buccia a dadini e le friggiamo in padella salandole leggermente; tagliamo anche la mozzarella a dadini e facciamola scolare. Spezzettiamo i bucatini in tre parti e cuociamoli in abbondante acqua salata. Mentre la pasta cuoce, laviamo con delicatezza le foglioline di basilico e mettiamole su un canovaccio ad asciugare. Togliamo le polpettine dal sugo e mettiamole in un piatto così che sarà più facile prenderle mentre assembliamo i cartocci. Una volta scolata la pasta mettiamola in un’insalatiera capiente e condiamola con una parte del sugo e una parte delle melanzane mescolando bene di modo che la pasta si insaporisca. Sovrapponiamo due fogli di carta alluminio di circa 45 cm e adagiamo al centro una piccola porzione di pasta aggiungendovi la mozzarella tagliata a dadini, le melanzane, il basilico sminuzzato grossolanamente e un pò di sugo; continuiamo con un altro strato di pasta, mozzarella, melanzane e sugo, concludendo con le polpettine (5/6 per ogni cartoccio), il grana grattugiato e qualche fogliolina di basilico intero. Chiudiamo il cartoccio unendo i lembi dei fogli di alluminio e arrotolandoli per un verso. Preparati tutti i cartocci, poniamoli in forno preriscaldato a 180° a cuocere per circa 15 minuti, il tempo che la mozzarella fili.
Quello che vedete in foto è ciò che vi aspetta quando vi ritroverete a tu per tu col cartoccio appena uscito dal forno… Una gioia per gli occhi ed una goduria per il palato.
Ps: la variante autunnale prevede i funghi al posto delle melanzane e formaggio di pecora non troppo stagionato da grattugiare grossolanamente… A voi la scelta.

Di Elvira Mascolo

Terrona al quadrato con orgoglio (metà campana e metà siciliana), vivo in un paesino sputtanato da un programma tv sui matrimoni napoletani. Ancora alla ricerca del mio posto nel mondo, scrivo perché credo fermamente nella forza delle parole che raccontano la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.